Ricerca sui siti dei viaggiatori

Regole di Utilizzo

IMPORTANTE Il mio blog è a vostra disposizione, creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza nella pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questo motivo voi ne siete i reali ed unici responsabili nel contenuto. Non sono consentiti: messaggi pubblicitari e messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.) Il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. E non potrà quindi essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi dei diritti di terzi.

San Blas

San Blas
Panamà
Creative Commons License Foto protetta da Licenza Creative Commons.
SE AVETE APPREZZATO IL BLOG, LASCIATE UN COMMENTO AL VOSTRO PASSAGGIO, SARA' UN ORMA COMUNE NEL CAMMINO DELLA VITA......................

giovedì 23 novembre 2006

Il grande esodo......


Ogni giorno sentiamo parlare di immigrati, spesso la parola viene associata all'aggettivo "clandestini". Indubbiamente per un paese civilizzato si tratta di un problema non da poco da affrontare e soprattutto se il paese in questione è circondato dal mare, non per questo però dovremmo fermarci alle prime apparenze, o più semplicente a quello che ci viene venduto come dato di fatto dai media.
Noi tutti se ci fermiamo un attimo a riflettere, sappiamo benissimo che non è facile abbandonare il proprio paese, la propria famiglia o più in generale le proprie radici. A volte, come ci ha raccontato la storia, si è pronti a morire per difendere la propria patria prima di scegliere la strada ultima dell'esilio!!
Chi ha avuto modo di viaggiare in paesi meno fortunati di noi, scendendo anche solo un pò dal proprio satatus di turista, ed ha provato ad avere un contato vero con le popolazioni del luogo, può senza ombra di dubbio affermare che la maggior parte non ha come prima scelta di vita quella dell'immigrazione!
Cos'è allora che spinge tutte queste persone verso la colonizzazione dell'europa?
La qualità della vita percepita è davvero così superiore da giustificare tutto questo? Alcuni sondaggi dimostrerebbero proprio il contrario. Siamo davvero sicuri che non si possa fare niente o è solo quello che ci vogliono far credere?
Il collegamento qui sotto vi porterà a leggere un articolo che vi può sicuramente far riflettere.

Un primo consistente indizio per sapere dove andassero cercati i meno occulti promotori di questo grandioso fenomeno ci fu offerto da un articolo apparso sul quotidiano «Alto Adige» del 10 agosto 1989, dal titolo: «Ondata di immigrati africani».

Riflettiamo prima di scagliarci contro chi forse sta veramente peggio di noi........................

1 commento:

Nicola ha detto...

Interessante.